sistema imballaggio

Ci rivolgiamo a chi riveste responsabilità nel “sistema imballaggio”.

 

Il ruolo dell’imballaggio riguarda una serie di aspetti di primaria importanza, soprattutto nel settore industriale: deve poter garantire la protezione della merce, evitare furti, essere economico e rispettare un equilibrio tra le sue prestazioni e il suo costo, sia dal punto di vista del materiale impiegato, sia del tempo impiegato per realizzare l’operazione di imballaggio. Dal punto di vista ecologico è importante che per gli imballaggi vengano usati materiali facilmente riciclabili e nella minor quantità possibile.

Un imballaggio è uno strumento utile alla conservazione di un bene per facilitarne la conservazione e facilitarne in tal modo il trasporto. Per riferirsi ad esso, è molto comune l’uso del termine inglese packaging: quest’ultimo, tuttavia, nel significato originale, assume un’accezione più ampia, ricomprendendo non solo la necessaria conservazione materiale del bene (scopo dell’imballaggio), ma andando a toccare anche gli aspetti immateriali del processo produttivo, industriale estetico.

Al contrario, il termine italiano “imballaggio” assume un significato più ristretto, relativo all’involucro materiale, o all’operazione (o al complesso di operazioni) attraverso cui la merce viene racchiusa in un contenitore.

Cosa chiedono i professionisti dell’imballaggio alle nostre macchine?

  • Custodire fisicamente il prodotto dalle impurità e dagli agenti esterni per tutto il tragitto dal luogo di produzione

al luogo di consumo.

  • Economia: l’imballaggio non deve incidere eccessivamente sul costo finale del prodotto.
  • Comodità di utilizzo: l’imballaggio deve essere resistente, leggero, facile da trasportare, da immagazzinare, da utilizzare.

Non abbiamo mai deluso le loro aspettative.